Hong Kong: Nan Lian Garden perché visitarlo.

Hong Kong, con gli oltre sette milioni di abitanti, colorata, rumorosa, caotica ma, allo stesso tempo, piena di fascino. Siamo a Hong Kong, siamo in Asia, dove il cemento ha messo nell’ombra l’antico, il vecchio, dove si lavora costantemente per produrre e mantenere la ricchezza, dove i templi, si difendono e trovano spazio tra il grigiore dei palazzi, dei grattacieli e dell’asfalto. Giardini, templi, cultura, religione, cibo, pura essenza di arte cinese. Hong Kong, vicino alla Cina, ma governata in modo diverso, ex colonia britannica, uno dei maggiori centri economici del mondo. Visitarla, scoprirla, giorno dopo giorno, si impara ad amarla, ad apprezzarla, a viverla. Sensazionale, questa è Hong Kong, questa è una destinazione che porteremo sempre con noi.

Prima di continuare, vi ricordiamo di condividere questo articolo se vi è piaciuto con i pulsanti che trovate a fondo pagina. Siamo felici di rispondere ai vostri commenti e rimaniamo a disposizione per eventuali suggerimenti che vorrete darci.

Inoltre vi rammentiamo che rimaniamo a vostra disposizione per eventuali info, scriveteci alla nostra mail massimilianod39avack@yahoo.com oppure inviando un messaggio sulla pagina Facebook Consigliviaggiasia.

Hong Kong: Nan Lian Garden
Hong Kong: Nan Lian Garden

Nan Lian Garden, l’equilibrio tra uomo e natura.

A soli cinque minuti, dall’uscita C2 Plaza Hollywood, della Mw Kwun Tong Line, direzione Diamond Hill, si potrà accedere al giardino. Posto bello, colorato, panoramico, tranquillo e felice. Aperto per la prima volta al pubblico nel 2006, questo parco, è un classico giardino cinese paesaggistico in stile Tang. Le caratteristiche che rendono questo posto un incanto, sono le sue colline artificiali, rocce ornamentali, piccoli fiumi, laghetti, strutture in legno e alberi secolari. Le pietre, provenienti dalla contea di Sanjiang, caratterizzano il concetto, “le rocce che racchiudono la terra”. Altre pietre sono state portate da Caitao, Heshan, Laibin e Qinghua. Ricreati per assomigliare al loro stato naturale, i ruscelli, riprendono gli stili Spring, Lotus, Pond, Blue Pond, Pine Brook, Moon Wash, Silverr Strand, Waterfall. Lungo il percorso, sono stati costruite strutture in legno che riprendono lo stile Tang, padiglioni, terrazze, una torre, ponti, tutte cose che si potranno vedere durante la visita. Il giardino è stato progettato in modo che, i visitatori, seguano un percorso a senso unico, mentre il paesaggio si basa su alcune tecniche tradizionali della filosofia cinese.

Hong Kong: Nan Lian Garden
Hong Kong: Nan Lian Garden

Entrando nei giardini, passerete attraverso la Black Lintel Gate per poi raggiungere la Chinese Timber Architecture Gallery. Nella mostra, sono contenuti modelli in legno di strutture tradizionali cinesi e viene spiegata la tecnica di costruzione, la stessa tecnica usata nel convento di Chi Lin.

Proseguendo la visita, percorrete il Banyan Grove e Pine Path South, raggiungerete il Lotus Pond, il magnifico padiglione della perfezione dell’oro. Collegato da due ponti, Zi Wu, dipinti di rosso, questo luogo non è accessibile al pubblico. Bellissimo da vedere e da fotografare, il suo splendore, spicca all’interno del giardino.

Hong Kong: Nan Lian Garden
Hong Kong: Nan Lian Garden

A sinistra del laghetto, si trova Spring Hill, un’incantevole collina con alberi a cascata e completamente circondata da rocce. Questa, è considerata una delle colline più belle del parco.

Sul lato sud del giardino di Xiang Hai Xuan (casa che abbraccia un mare di profumi), troverete lo stagno di loto. Sul suo fianco, potrete vedere, Fragrance Hill con i suoi alberi profumati, tra i tanti, gelsomino d’arancia e giglio. Fronteggiato da un cortile in stile Tang, con tetti Ying Shan fatti di piastrelle grigie e circondato da un prato verde, rocce e alberi antichi, troverete Xuan. La sala interna della struttura, viene noleggiata per mostre d’arte, spettacoli musicali, seminari e tanto altro.

Hong Kong: Nan Lian Garden
Hong Kong: Nan Lian Garden

A poca distanza, passando lo Xiang Hai Xuan, si trova lo stagno blu. Le due strutture, Lunar Reflection Terrace e la Pagoda Tree Pavilion, situate sul bordo dello stagno, danno l’opportunità ai visitatori, di riposarsi e godersi il panorama. Attraversando il Pavilion Bridge, potrete arrivare alla fontana The Mill e alla cascata di Silver Strand.

Nei pressi di Silver Strand, nell’angolo nord-orientale del giardino, troverete Long Men Mou. Questo edificio a tre piani, ospita il ristorante vegetariano Chi Lin, continuando a camminare troverete a sinistra Song Cha Chi e a destra, Tang Gallery.

Sul lato nord di Blue Pond, troverete Song Cha Xie, un quadrilatero in legno sempre in stile Tang, la casa del Tè cinese. Il suo cortile centrale, viene usato per organizzare piccoli concerti e spettacoli teatrali. Per chi volesse comprare dei souvenir, uno snack o delle bevande fresche, può tranquillamente farlo entrando nella Ttang Gallery per poi entrare nella Rockery e visitare la mostra di rocce del fiume Hongshui.

Il percorso termina passando davanti alla statua e alla fontana della luce dell’illuminismo e le Nan Lian Rocks situati ai piedi del ponte che collega il giardino con il convento di Chi Lin che si trova dal lato opposto di Fung Tak Road.

Hong Kong: Nan Lian Garden
Hong Kong: Nan Lian Garden

Ristorante vegetariano.

Gestito dal convento Chi Lin, questo locale offre, oltre a un cibo vegetariano di alta qualità, una bellissima veduta dei giardini attraverso una finestra dove scende una cascata. Il ristorante, propone vari piatti tipici e ben curati, una particolarità è la cena vegetariana di Chi Lin. Prezzo non molto economico ma, da provare almeno una volta.

Alcune regole da sapere prima di effettuare la visita.

  • Luogo sacro, pertanto si richiede un abbigliamento adeguato e rispettoso.
  • E’ severamente vietato mangiare durante il tragitto, è possibile farlo solo nelle aree segnalate da cartelli.
  • Durante il tragitto è possibile bere solamente acqua.
  • Non è possibile fare fotografie con i treppiedi.
  • Non è possibile fare fotografie di gruppo, ciò potrebbe bloccare il sentiero e di conseguenza, infastidire gli altri visitatori.
  • Non è consentito camminare sull’erba

Orari di apertura.

Giardino: 7:00 – 21:00 tutti i giorni.

Galleria e Rockery cinese di architettura : 10:00 – 18:00 tutti i giorni.

Xiang Hai Xuan: 10:00 – 17:00 tutti i giorni.

Ristorante vegetariano di Chi Lin: lunedi – Venerdì 12:00 – 14:30 Cena 18:00 – 21:00 Sabato, domenica e festivi: Pranzo 11:30 – 15:00, tè pomeridiano 15:00 – 17:30, cena 17:00 – 21:00.

Teahouse Song Cha Xie: 12:00 – 19:00 tutti i giorni.

Souvenir Shop: 10:00 – 18:30 tutti i giorni.

Snack Shoop: 9:30 – 17:30 tutti i giorni.

Costo biglietto di entrata: Gratuito.

Nan Lian Garden, un luogo a Hong Kong, dove uomo e natura sono in perfetta armonia.

Buona Asia.

Vi è piaciuto l’articolo? Cliccate e condividete.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...