Vietnam, il 15 marzo riaprirà i confini ai turisti internazionali

Con una mossa inaspettata che avviene tre mesi prima del previsto, il Vietnam ha reso noto che il quindici marzo 2022 riaprirà i propri confini ai viaggiatori internazionali completamente vaccinati.

Dalle prime notizie che giungono dai media locali, i viaggiatori internazionali che intendono entrare in Vietnam devono obbligatoriamente sottoporsi a test Covid-19 e attendere il risultato nella loro camera d’albergo (quarantena per ventiquattro ore). 

Inoltre i viaggiatori devono presentare certificato di vaccinazione completa e test Covid-19 RT-PCR effettuato prima della partenza.

*Al momento non ci sono ulteriori dettagli sulla documentazione da presentare prima della partenza e all’arrivo.

Adesivo € 2,99

Il governo ha dichiarato che la riapertura fa parte della sua risposta al controllo efficace e sicuro del Covid-19.

Lo scorso martedì, il Vietnam ha revocato i limiti sui voli internazionali di tutti i mercati. All’inizio della pandemia di Covid-19, il Vietnam aveva imposto rigide restrizioni di viaggio che inizialmente sembravano essere efficaci nel prevenire la diffusione del virus. Le restrizioni, come in molti altri paesi del mondo, hanno colpito durante l’economia del paese senza risolvere pienamente la diffusione del Covid-19.

Oggi, il governo vietnamita fa sapere che circa il 98% della popolazione ha ricevuto due dosi di vaccino e questo è stato uno dei motivi che ha portato alla decisione di riaprire i confini con tre mesi di anticipo rispetto alla data precedentemente prestabilita.

Anche il Vietnam, come i paesi confinanti, si sta muovendo per riaprire i propri confini ai viaggiatori internazionali completamente vaccinati. Come le Filippine, la Cambogia e la Thailandia, anche il Vietnam vuole accogliere i suoi turisti senza nessun obbligo di quarantena.

Continua a seguirci.

Prima di organizzare un viaggio, effettuare prenotazioni e acquistare biglietti aerei, per maggiori informazioni sulle restrizioni in atto nel paese di destino, suggeriamo di contattare l’ambasciata presente nella città d’origine.

Fonte – VietNamNet

*Sostieni Consigliviaggiasia. Acquistando anche un semplice adesivo nel nostro negozio online ci aiuterai a mantenere questo blog.


Adesivi a € 2,99

Potrebbe interessarti anche

Thailandia aumento dei biglietti d’ingresso per 5 parchi nazionali

Nuove tariffe per entrare in cinque parchi nazionali della Thailandia. Leggi il post per saperne di più. Continua a leggere Thailandia aumento dei biglietti d’ingresso per 5 parchi nazionali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...