Thailandia dal 1° novembre riaprono i palazzi reale ai visitatori

Con l’inizio dell’ingresso senza quarantena dei turisti provenienti da quarantasei paesi ammessi dal governo thailandese, il Grand Palace e il Tempio del Buddha di Smeraldo a Bangkok riaprono le proprie porte ai visitatori il primo novembre 2021.

Il Bureau of the Royal Household ha annunciato che dal primo novembre il Grand Palace e il Tempio del Buddha di Smeraldo riaprono le proprie porte nuovamente ai visitatori di tutto il mondo.

Dal primo novembre 2021 sarà nuovamente possibile visitare ed esplorare le meraviglie del Grand Palace e il Tempio del Buddha di Smeraldo, un sito storicamente significativo della Thailandia. 

Il complesso del Grand Palace nel quale al suo interno si trova il Tempio del Buddha di Smeraldo, dopo mesi di chiusura a causa della pandemia Covid-19, aprirà le porte proprio in coincidenza con la data della riapertura dei confini ai viaggiatori completamente vaccinati di quarantasei stati che sono stati autorizzati dal governo thailandese.

Al fine di garantire maggiore tranquillità sia ai visitatori che al personale verranno messe in pratica le consuete misure di sicurezza che prevedono obbligo di maschere in tutte le aree del complesso, screening della temperatura corporea agli ingressi principali, strutture per il lavaggio delle mani e registrazione sull’applicazione Thai Chana. Inoltre nel complesso dovrà essere osservato il distanziamento sociale mentre tutte le superfici verranno pulite e disinfettate ogni venti minuti. 

Gli orari di apertura del complesso del Grand Palace saranno tutti i giorni dalle 8:30 alle 15:30 e il costo del biglietto è di cinquecento Baht a persona. Facciamo presente che i biglietti si possono acquistare sia all’ingresso che online sul sito web royalgrandpalace.th/en/home (acquistabili almeno con ventiquattro ore di anticipo).

Di seguito riportiamo l’elenco di altri palazzi e luoghi turistici che riapriranno dal primo novembre 2021:

  • Palazzo Bang Pa-In ad Ayutthaya;
  • Palazzo Bhubing a Chiang Mai;
  • progetto reale di Chang Hua Man a Phetchaburi;
  • Queen Sirikit Museum of Textiles nel complesso del Grand Palace a Bangkok;
  • Teatro Reale Sala Chalermkrung di Bangkok.

Il Museo delle Arti del Regno di Ayutthaya riaprirà il 19 novembre 2021.

Si suggerisce ai lettori di contattare l’ambasciata thailandese presente nel paese d’origine prima di effettuare prenotazioni o acquisto di biglietti aerei. Le norme in atto in questo momento Covid-19 sono sempre soggette a variazioni improvvise.

Continua a seguirci.

Fonte TAT


Bottiglia termica Consigliviaggiasia

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...