Guida al vaccino COVID-19 per chi intende viaggiare in Thailandia

Tutti i maggiori di 18 anni devono essere completamente vaccinati per COVID-19 prima di viaggiare verso le destinazioni pilota riaperte in Thailandia.

Per poter beneficiare dei programmi, i viaggiatori internazionali, compresi i thailandesi di ritorno e i residenti stranieri, che hanno più di 18 anni devono essere completamente vaccinati (COVID-19) con un vaccino approvato dal Ministero della sanità pubblica (MoPH) della Thailandia o dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) non meno di 14 giorni prima della data del viaggio. Anche i viaggiatori che si sono ripresi da COVID-19 dovrebbero essere completamente vaccinati.

Elenco dei vaccini COVID-19 approvati

Attualmente, il MoPH ha approvato i seguenti produttori e vaccini:

  1. CoronaVac di Sinovac Biotech Ltd – 2 dosi necessarie / intervallo di 2-4 settimane;
  2. AstraZeneca o Covishield di AstraZeneca e dell’Università di Oxford, SK Bioscience (Corea del Sud), Siam Bioscience e Serum Institute of India (Covishield) – 2 dosi necessarie / intervallo di 4-12 settimane;
  3. Pfizer–BioNTech o Comirnaty di Pfizer Inc. e BioNTech 2 dosi necessarie / intervallo di 3 settimane;
  4. Janssen o Janssen/Ad26.COV2.S di Johnson & Johnson Services, Inc. – 1 dose necessaria;
  5. Moderna di Moderna Inc. – 2 dosi necessarie / intervallo di 4 settimane);
  6. Sinopharm o COVILO di Sinopharm Co., Ltd. – 2 dosi necessarie / intervallo di 3-4 settimane);
  7. Sputnik V del Gamaleya Research Institute of Epidemiology and Microbiology – 2 dosi necessarie – intervallo di 3 settimane).

Sei stato completamente vaccinato?

Secondo il MoPH, i viaggiatori sono considerati completamente vaccinati se:

  • Ricevono la loro seconda dose di un vaccino a 2 dosi; come i vaccini AstraZeneca o Pfizer, non meno di 14 giorni prima della data del viaggio in Thailandia.
  • Ricevono un vaccino monodose; come il vaccino Janssen, non meno di 14 giorni prima della data del viaggio in Thailandia.
  • In caso di vaccini combinati, i viaggiatori devono ricevere la seconda dose di un vaccino diverso entro l’intervallo raccomandato del primo vaccino non meno di 14 giorni prima della data del viaggio in Thailandia. Ad esempio, se il primo vaccino è CoronaVac di Sinovac Biotech e il secondo vaccino è AstraZeneca, il tempo tra le due dosi è di 2-4 settimane.

Ai viaggiatori che non soddisfano questi criteri potrebbe essere negato l’ingresso in Thailandia.

Requisiti per il “Certificato di vaccinazione COVID-19”

Il certificato di vaccinazione COVID-19 del viaggiatore deve contenere i seguenti dettagli:

  • Nome e cognome;
  • Data di nascita;   
  • Nazionalità;
  • passaporto o numero di identificazione;
  • Nome del vaccino COVID-19;
  • date di vaccinazione;
  • Produttore del vaccino e numero di lotto/lotto;
  • Organizzazione autorizzata nel paese di origine.

Oltre ad essere completamente vaccinati, i viaggiatori internazionali dovrebbero avere tutte le loro disposizioni anticipate in buon ordine per l’arrivo e l’ingresso.

Questi includono un certificato di ingresso (COE) rilasciato dall’ambasciata o dal consolato reale thailandese; una polizza assicurativa sanitaria COVID-19 con una copertura minima di 100.000 USD; conferma di una prenotazione alberghiera SHA Plus, e un certificato medico con un risultato di laboratorio RT-PCR indicante che non è stato rilevato COVID-19 emesso non più di 72 ore prima della partenza.

Continua a seguirci.

Fonte – TAT



Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...