Taiwan riapre i confini ai viaggiatori d’affari

Taiwan riapre i confini ai viaggiatori d’affari

Taiwan riapre i confini ai viaggiatori d’affari
Taiwan riapre i confini ai viaggiatori d’affari

Dal primo marzo, Taiwan, consentirà ai viaggiatori d’affari che provengono da paesi considerati a basso rischio di contagio Covid-19 di richiedere un periodo di quarantena ridotto 

Le località ritenute a basso rischio dal Central Epidemic Command Center di Taiwan sono; Bhutan, Brunei, Timor orientale, Fiji, Laos, Macao, Isole Marshall, Mauritius, Nauru, Nuova Zelanda e Palau.

I viaggiatori d’affari provenienti dai paesi sopra elencati potranno richiedere un periodo di quarantena ridotta a cinque di cinque giorni.

Per quanto riguarda i viaggiatori provenienti da Australia, Cambogia, Singapore e Vietnam il periodo di quarantena si riduce a sette giorni.

Tutti i viaggiatori d’affari provenienti dalle località elencate dovranno inviare a Taiwan documentazione aziendale che specifichi lo scopo della visita.

I viaggiatori, una volta a Taiwan, sono tenuti a sostenere un test Covid-19 l’ultimo giorno di quarantena prima di poter proseguire la loro visita.

Secondo le ultime dichiarazioni rilasciate dal governo, le attività aziendali dovranno essere mantenute al minimo con misure precauzionali aggiuntive come per esempio permanenza in hotel di quarantena approvati ed essere sempre accompagnati da una persona autorizzata a farlo.

Continua a seguirci.

Fonte BT



Leggi anche i nostri ultimi post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...