La Thailandia introduce una tassa turistica di 300 baht

La Thailandia introduce una tassa turistica di 300 baht

La Thailandia introduce una tassa turistica di 300 baht
La Thailandia introduce una tassa turistica di 300 baht

Il ministro del turismo thailandese ha confermato la proposta di addebitare una tassa di 300 baht a tutti i turisti stranieri che intendono visitare il Regno

La quota, che ogni turista internazionale dovrà pagare, verrà utilizzata per lo sviluppo delle destinazioni turistiche e per fornire ai viaggiatori benefici assicurativi.

Secondo il ministro, nel 2021, circa dieci milioni di turisti dovrebbero visitare la Thailandia e la quota garantirà cure mediche a tutti coloro che ne avranno bisogno.

Stando a un articolo del Bangkok Post, trentaquattro baht dei trecento andranno alla copertura assicurativa.

Malgrado l’introduzione del visto speciale, la Thailandia sta lottando per riconquistare gran parte del turismo internazionale che a causa della quarantena obbligatoria e alcune restrizioni al momento del rientro nel proprio paese d’origine stenta a ripartire.

Molto probabilmente, secondo gli organi competenti thailandesi, con un miglioramento della situazione Covid-19 a livello globale, il Regno, potrebbe vedere un aumento significativo di arrivi internazionali entro la seconda metà del 2021.

Continua a seguirci per rimanere aggiornato.

Fonte – The Thaiger



Leggi anche i nostri ultimi post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...