Phuket una delle destinazioni più economiche di viaggio

Phuket una delle destinazioni più economiche di viaggio
Phuket una delle destinazioni più economiche di viaggio

Secondo uno studio della compagnia di viaggio tedesca Dertour, Phuket risulta essere una delle destinazioni più economiche, in media un soggiorno di una notte in hotel a tre stelle costa all’incirca trenta dollari americani

Conseguenze di una pandemia sull’economia dei paesi.

Anche se una delle isole più rinomate della Thailandia sta passando un periodo di crisi vista l’assenza totale di turisti internazionali a causa del Covid-19, dobbiamo ricordarci, che l’economia di Phuket è strettamente legata al turismo .

Attualmente, secondo i thailandesi, Phuket, offre un soggiorno veramente unico dove gran parte dell’isola è a disposizione dei pochi turisti.

Per ora, all’aeroporto di Phuket arrivano solamente voli nazionali mentre il terminal di quelli internazionali, in questa fase, rimane ancora chiuso.

Oltre a essere stata elencata nella lista degli hotel con il prezzo più economico, Phuket è riuscita a entrare anche nelle prime cinque città con il maggior calo di prezzi dal 2019 al 2020 degli alloggi.

Dertour ha preso in esame i prezzi di settantacinque destinazioni più famose del mondo e Bangkok è appena sopra Phuket.

I prezzi della capitale della Thailandia sembrano essere diminuiti dal 2019 del 34,6% mentre, quelli degli hotel dell’isola sono scesi del 33,8%.

Per il momento e molto sicuramente anche per il 2021 i prezzi potrebbero restare economici soprattutto visto l’interesse per i viaggi nazionali e una possibile riapertura totale delle frontiere ai turisti internazionali.

Di seguito riportiamo le prime cinque destinazioni con il prezzo più basso per gli alloggi a tre stelle:

  • Phuket: media ventinove dollari a notte
  • Delhi: media di trentaquattro dollari a notte
  • Kuala Lumpur: media di trentasei dollari a notte
  • Bali: media di trentasei dollari a notte
  • Bangkok: media di quarantatrè dollari a notte

Le cinque destinazioni con il maggior calo dei prezzi degli alloggi

  • Amsterdam: diminuito del 51,6%
  • San Francisco: diminuito del 39,2%
  • Vancouver: diminuito del 37,1%
  • Bangkok: diminuito del 34,6%
  • Phuket: diminuito del 33,8%

Ricordiamo che i dati riportati sono soggetti alla crisi globale attuale e potrebbero sempre cambiare.

Continua a seguirci.

Fonte – The Thaiger

Sondaggio Consigliviaggiasia.blog
Sondaggio Consigliviaggiasia.blog

Leggi anche i nostri ultimi post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...