La Thailandia descrive i nuovi visti di lunga durata

La Thailandia descrive i nuovi visti di lunga durata

La Thailandia descrive i nuovi visti di lunga durata
La Thailandia descrive i nuovi visti di lunga durata

In questi giorni il governo thailandese ha comunicato la sua strategia per riportare i turisti internazionali nel Regno mantenendo allo stesso tempo il Coronavirus sotto controllo

Il nuovo piano che inizierà dal mese di ottobre dovrebbe prevedere un recupero dell’economia turistica che in questi mesi di pandemia è stato duramente colpito.

Il ministro dell’Autorità per il turismo e lo sport ha affermato che il piano consentirà ai turisti stranieri di entrare nel paese chiedendo loro di sottoporsi a quarantena obbligatoria e di soggiornare nel Regno minimo novanta giorni.

Ovviamente, tutti coloro che richiedono il visto dovranno fornire una prova che dimostri di essere in possesso di fondi sufficienti che garantiscano di sostenere tutte le spese per l’intero soggiorno.

Il governo ha dichiarato che c’è una forte domanda da parte di turisti cinesi, europei e di altri paesi.

Sicuramente le autorità competenti intenderanno valutare i paesi di provenienza e dare il permesso solo a quelli ritenuti a basso rischio Covid-19.

I viaggiatori che intendono accettare tali condizioni gli verrà rilasciato il nuovo permesso di soggiorno speciale che ha una durata massima di circa nove mesi.

I titolari di tale permesso, inoltre, devono accettare di rimanere nel paese almeno trenta giorni, periodo che include la quarantena obbligatoria.

Tutti coloro che sono intenzionati a richiedere il nuovo visto, devono obbligatoriamente contattare un’agenzia di viaggi thailandese autorizzata, pagare i voli, la quarantena in un hotel, affittare un appartamento o struttura alberghiera e sostenere i costi per i test Covid-19.

Il governo sta anche cercando un modo con il quale garantire ai turisti alcune attività divertenti da poter fare durante il periodo di quarantena.

Per iniziare, la prima fase, vedrà arrivare solo trecento viaggiatori al giorno, un numero apparentemente basso che potrebbe aumentare in caso che durante questo periodo tutto proceda secondo i piani.

Il governo thailandese vuole procedere con molta cautela al fine di evitare un possibile secondo focolaio di Coronavirus visto il peggioramento della situazione in molti paesi del mondo che si sta verificando in questi ultimi giorni, soprattutto in Europa.

Rimane sempre una forte preoccupazione da parte dell’Associazione degli agenti di viaggio del paese che con un report hanno dichiarato che circa 2,5 milioni di thailandesi potrebbero perdere il loro posto di lavoro se la situazione, anche nel quarto trimestre, resta la stessa.

Per maggiori informazioni come richiedere il visto, si consiglia sempre di contattare l’ambasciata Thailandese più vicina a voi.

Continua a seguirci.

Fonte – The Thaiger

I nostri sondaggi
I nostri sondaggi

Approfondisci leggendo i nostri ultimi post

  • Conoscere i dintorni di Praga, città di Karlštejn
    Praga è sicuramente una delle città più belle del mondo, ricca di monumenti, chiese, opere d’arte e storia. I dintorni della città non sono da meno, altrettanto ricchi di immensi tesori. Con questo post vogliamo portarvi a circa quaranta minuti di treno dalla capitale della Repubblica Ceca e farvi conoscere la città di Karlštejn e
  • Aggiornamento casi Covid-19 nel Sud-Est asiatico 3 dicembre
    Nota: Questo post, per motivi pratici, sostituisce momentaneamente la tabella dei casi Covid-19 che aggiorniamo regolarmente. Di seguito riportiamo i casi Covid-19 del giorno 2 dicembre Il Brunei ha riportato 18 nuovi casi il 1° dicembre, portando il totale a 15.111 casi su 97 decessi. La Cambogia ha registrato 23 nuovi casi e cinque decessi
  • Thailandia, ampliate le zone blu, da 17 ora diventano 26
    A partire dal primo aprile, il governo thailandese, oltre ad aver ampliato le zone blu, ha anche adeguato le restrizioni in altre zone del paese. Aggiornamenti per quanto riguarda i colori delle zone del paese in vigore dal primo dicembre 2021. Ampliate le zone blu e allentate alcune restrizioni per controllare la diffusione del Covid-19
  • Hotel Test & Go a Pattaya e Chonburi
    Dal primo novembre 2021, anche gli hotel di Pattaya nella provincia di Chonburi in Thailandia, offrono ai viaggiatori che hanno aderito al programma Test & Go pacchetti di una notte. Tutte le offerte degli hotel di Pattaya includono trasporto dall’aeroporto e Test Covid-19 obbligatorio da effettuarsi all’arrivo. Attenzione: al momento della prenotazione, accertarsi sempre che
  • Festival ed eventi nelle Blue Zone in Thailandia da novembre a dicembre 2021
    Tutti i viaggiatori interessati ad andare in Thailandia in questo periodo aderendo al piano Sandbox potranno partecipare a molti eventi tradizionali che il governo thailandese ha autorizzato. I festival si svolgeranno nei prossimi mesi nelle aeree della Blue Zone. In questi giorni l’Autorità per il turismo della Thailandia sta pubblicizzando numerosi festival ed eventi che
  • Come prenotare il test Covid a Phuket per chi intende aderire al programma Test & Go / Sandbox
    Molto probabilmente, tutti coloro che intendono andare in Thailandia in questo periodo aderendo al programma Test & Go Phuket oppure Phuket Sandbox si staranno domandando come poter effettuare il test Covid-19 al momento dell’arrivo. Con questa breve guida, aiuteremo tutti i nostri lettori a prenotare online un test Covid-19 in Thailandia. Di recente la TAT
  • Anche il Vietnam apre ai turisti vaccinati con un suo piano pilota
    Dall’inizio di novembre 2021 il Vietnam ha dato avvio a un suo piano pilota in tre fasi che permetterà ai viaggiatori completamente vaccinati di poter tornare a visitare uno dei paesi più belli ed emozionanti del sud-est asiatico. Il Vietnam dal mese di novembre 2021 ha dato l’avvio a un piano pilota che si svolgerà
  • Anche la Cambogia dal 1 novembre riapre ai turisti vaccinati
    La Cambogia segue le orme della Thailandia, dal primo novembre è pronta ad accogliere i viaggiatori completamente vaccinati. Secondo le dichiarazioni rilasciate dal Ministro del turismo Thong Khon la Cambogia accoglierà quest’anno dai 3000 ai 5000 turisti provenienti principalmente da paesi ASEAN dalla Russia e dalla Cina. Ogni turista completamente vaccinato, dal primo novembre, può
  • Riapertura della Thailandia senza quarantena Test & Go cosa bisogna sapere
    Tra pochi giorni la Thailandia riapre le proprie porte ai viaggiatori provenienti da quarantasei paesi approvati senza obbligo di quarantena. Cosa devono sapere e fare i viaggiatori per aderire al programma Test & Go? Vediamo di seguito una serie di punti che coprono tutto il viaggio in Thailandia dal primo novembre 2021 fino a nuove
  • Thailandia dal 1° novembre riaprono i palazzi reale ai visitatori
    Con l’inizio dell’ingresso senza quarantena dei turisti provenienti da quarantasei paesi ammessi dal governo thailandese, il Grand Palace e il Tempio del Buddha di Smeraldo a Bangkok riaprono le proprie porte ai visitatori il primo novembre 2021. Il Bureau of the Royal Household ha annunciato che dal primo novembre il Grand Palace e il Tempio
  • Hotel AQ per il primo giorno in Thailandia, offerte e lista delle strutture
    A partire dal primo novembre 2021 la Thailandia ricomincerà a ospitare senza obbligo di quarantena i viaggiatori completamente vaccinati che provengono da paesi autorizzati. Una delle regole per poter entrare in Thailandia è quella di essere in possesso di una prenotazione per la prima notte presso un hotel AQ o quarantena alternativa dove attendere l’esito
  • Thailandia revocato dal 31 ottobre il coprifuoco notturno in 17 località
    Thailandia, pian piano che si avvicina la data del 1° novembre che dovrebbe vedere la riapertura dei confini del Regno a tutti i viaggiatori completamente vaccinati senza obbligo di quarantena, il governo Thailandese allenta sempre più alcune restrizioni e questa volta lo fa togliendo il coprifuoco notturno in diciassette destinazioni considerate zone blu, tra queste
  • Riapertura Thailandia senza quarantena dal 1° novembre linee guida
    La Thailandia sta lentamente allentando le restrizioni d’entrata per i viaggiatori internazionali e sembra che si stia preparando ad aprire senza nessun obbligo di quarantena per tutti coloro che sono completamente vaccinati. La data fissata per il grande lancio sembra essere alle porte, 1° novembre 2021. Cosa dovranno presentare e fare i viaggiatori prima di
  • Novembre 2021 in Thailandia, novità per quanto riguarda la quarantena obbligatoria
    Il primo ministro thailandese,  il generale Prayut Chan-o-Cha, durante un’intervista televisiva ha annunciato che dal mese di novembre 2021, tutti i viaggiatori completamente vaccinati provenienti da paesi ritenuti a basso rischio di contagio Covid-19, tra cui anche l’Italia, potranno entrare nel Regno senza più nessun obbligo di quarantena. Il primo ministro, durante la trasmissione televisiva
  • Aggiornamenti programma Sandbox nelle destinazioni di Ko Phi Phi, Ko Ngai, Railay Beach e Krabi
    A partire dal mese di ottobre, tutti i viaggiatori completamente vaccinati che entrano in Thailandia aderendo al programma Sandbox, potranno rimanere a Ko Phi Phi, Ko Ngai e Railay Beach solamente sette giorni prima di poter proseguire il proprio viaggio verso altre destinazioni del Regno.  Durante i sette giorni di permanenza obbligatoria nelle destinazioni Ko
  • Phuket Sandbox cosa cambia dal mese di ottobre
    Programma Phuket Sandbox dal mese di ottobre il tempo di permanenza obbligatorio sull’isola da quattordici giorni passa a sette Nuovi aggiornamenti per quanto riguarda il programma Sandbox per entrare in Thailandia. Dal primo ottobre, tutti i viaggiatori completamente vaccinati, indipendentemente dalla nazionalità di provenienza dovranno rimanere a Phuket solamente sette giorni anziché quattordici prima di
  • Elenco dei paesi ritenuti dalla Thailandia a medio-basso rischio di Covid-19 e che possono usufruire del piano Phuket sandbox (aggiornamento del 4 ottobre 2021)
    Aggiornamento del 4 ottobre 2021 Facendo seguito agli ultimi aggiornamenti resi noti sul sito ufficiale del TAT, dal primo ottobre 2021 l’elenco dei paesi ritenuti idonei ad entrare nel Regno non subirà nessun aggiornamento. La Thailandia, a partire dal mese di ottobre consentirà a ogni viaggiatore di peter aderire al programma Sandbox indipendente dalla nazionalità.
  • Thailandia periodi di permanenza obbligatorio (quarantena) ridotto a 7 giorni per tutti i turisti che aderiscono al piano Sandbox
    Nuovi requisiti di quarantena emanati dal governo thailandese riducono la permanenza obbligatoria nelle destinazioni pilota di riapertura, da quattordici a sette giorni a partire dal primo ottobre 2021. Thailandia, la TAT, con un articolo pubblicato sul proprio sito web informa che il governo thailandese ha approvato ed emanato nuove norme di quarantena per tutti i
  • Thailandia esteso per un altro anno il regime di visto turistico speciale STV
    La Thailandia, il giorno 28 settembre 2021, ha reso noto che il regime di visto turistico speciale STV sarà esteso fino al 30 settembre 2022 Thailandia, il governo ha approvato la proroga di un altro anno del regime di visto turistico speciale (STV) riservato a tutti coloro che intendono soggiornare nel Regno per un lungo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...