1° ottobre riapertura confini del Sudafrica

1° ottobre riapertura confini del Sudafrica
1° ottobre riapertura confini del Sudafrica

Mercoledì, il presidente del Sudafrica, Cyril Ramaphosa, ha reso noto che i confini del paese saranno riaperti alla maggior parte delle nazioni il mese prossimo

Dal mese di ottobre, il presidente sudafricano ha comunicato anche che molte misure anti-coronavirus saranno alleggerite.

L’industria turistica del paese ha chiuso i suoi confini il ventisette marzo imponendo un rigoroso blocco al fine di limitare il più possibile la diffusione del virus.

Con effetto dal primo ottobre, verranno gradualmente allentate tutte le restrizioni sui viaggi internazionali e dovrebbero essere consentiti spostamenti in entrata e uscita dal paese sia per motivi d’affari che di piacere.

Il presidente ha anche detto che; i viaggi molto probabilmente saranno limitati da e verso alcuni paesi ritenuti a basso rischio di contagio Covid-19.

Nei prossimi giorni, verrà reso noto un elenco dei paesi i quali non potranno entrare nel Sudafrica e si baserà sugli ultimi dati di contagio comunicato dalle nazioni.

Il Sudafrica è stato colpito in modo particolare dal virus, con oltre 650.000 infezioni e oltre 15.660 decessi registrati fino a oggi.

I contagi totali del Sudafrica sono stati circa la metà del numero totale di casi rilevati nell’intero continente dall’inizio della pandemia.

In questi ultimi tempi, il paese, ha registrato un calo notevole di contagi giornalieri passando dai 12.000 a 2,000.

Continua a seguirci

Fonte – The Jakarta Post

I nostri sondaggi
I nostri sondaggi

Leggi anche i nostri ultimi post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...