Informazioni aggiuntive sul nuovo visto thailandese

Consigliviaggiasia.blog
Consigliviaggiasia.blog

Ieri, quindici settembre 2020, il governo thailandese ha approvato un piano che consente ai turisti stranieri di entrare nel regno, ma per ricevere il nuovo visto bisogna accettare determinate condizioni

In attesa che il governo fornisca una linea guida definitiva, con questo post, riportiamo quelle che sono le prime informazioni che le autorità competenti hanno rilasciato durante la dichiarazione del quindici settembre.

Tutti coloro che intendono richiedere il nuovo visto che consente di rimanere in Thailandia per nove mesi, dovranno accettare una quarantena obbligatoria di quattordici giorni e di rimanere nel paese minimo novanta giorni.

Il nuovo visto turistico speciale potrà essere rinnovato due volte per un massimo di duecentosettanta giorni di soggiorno.

Secondo il governo, i visitatori che intendono soggiornare nel Regno per un lungo periodo potrebbero cominciare ad arrivare già dal prossimo mese.

La condizione più importante è la quarantena di quattordici giorni.

Inoltre, tutti coloro che saranno in possesso del nuovo visto potranno entrare in Thailandia sia per turismo che per cure mediche.

Durante il periodo di quarantena sarà possibile soggiornare in strutture statali alternative, aree specifiche oppure, ospedali che funzionano come strutture di quarantena.

Il nuovo visto STV costerà duemila Bath e durerà novanta giorni.

Alla scadenza basterà recarsi in un ufficio per l’immigrazione che estenderà il visto per altre due volte.

Il nuovo regolamento sarà in vigore fino al trenta settembre 2021 e con molta probabilità potrebbe essere esteso oltre a tale termine.

Stando alla dichiarazione rilasciata da un portavoce del governo; tutti i visitatori che intendono trascorrere un lungo periodo nel Regno, devono presentare prova di pagamento per le prenotazioni alberghiere, affitto di un appartamento, conferma dei voli e sicuramente qualche forma di reddito.

L’obiettivo del governo è quello di riuscire a dare il benvenuto a cento massimo trecento visitatori a settimana fino a raggiungere 1.200 persone al mese.

Per il momento non è chiaro se la Thailandia accetterà solo viaggiatori provenienti da paesi ritenuti a basso rischio Covid-19 oppure no.

Stando a una dichiarazione rilasciata da un ministro, molto probabilmente potrebbe esserci una lista di paesi ai quali sarà concesso di entrare nel paese.

Per il momento non abbiamo altre notizie in merito, appena usciranno maggiori dettagli vi aggiorneremo.

Continua a seguirci

Fonte – The Thaiger

I nostri sondaggi

Approfondisci leggendo anche i nostri ultimi post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...