Norme per chi viaggia in Croazia, Grecia, Malta e Spagna

Norme per chi viaggia in Croazia, Grecia, Malta e Spagna
Norme per chi viaggia in Croazia, Grecia, Malta e Spagna

Con Ordinanza del 12 agosto 2020, il Ministero della Salute, ha stabilito nuove norme per tutti coloro che entrano e rientrano in Italia da questi paesi

Dal 13 agosto 2020 fino a nuovo ordine, tutti coloro che hanno soggiornato o anche solo transitato in Croazia, Grecia, Malta e Spagna devono presentare un certificato Covid-19 effettuato settantadue ore prima dell’ingresso nel territorio italiano.

In alternativa, tutti coloro che rientrano possono sottoporsi a un test molecolare o antigenico per mezzo di tampone direttamente in aeroporto, porto o luogo di confine oppure quarantotto ore dopo l’ingresso nel paese presso l’azienda sanitaria locale di riferimento.

Tutti coloro che hanno soggiornato o transitato in questi paesi, inoltre, devono anche comunicare il loro ingresso nel territorio italiano al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente.

Continua a seguirci.

I nostri sondaggi
I nostri sondaggi

Approfondisci leggendo i nostri ultimo post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...