Confini Thailandia probabile chiusura fino al 2021

Confini Thailandia probabile chiusura fino al 2021

Confini Thailandia probabile chiusura fino al 2021
Confini Thailandia probabile chiusura fino al 2021

Improbabile riapertura dei confini internazionali della Thailandia prima della fine dell’anno, previsione di un vice governatore dell’Autorità del turismo del Regno.

Il vice governatore per il marketing internazionale presso TAT, Chattan Kunjara Na Ayudhya, che ha parlato a un webinar ospitato da Tourism e TravelMole ha osservato che durante la riunione Covid-19 settimanale non si è fatto nessun accenno temporale per quanto riguarda la riapertura del paese ai turisti internazionali.

Il vice governatore ha parlato di un approccio molto cauto da parte del governo thailandese alla probabile riapertura dei confini e ha dichiarato che non c’è nessuna aspettativa che il Regno possa accogliere i turisti almeno fino al 2021.

Nessun segnale da parte del governo per quanto riguarda una probabile riapertura per il 2020 che sta mettendo a dura prova tutto il settore turistico del paese.

Sembra essere tutto incerto soprattutto il periodo natalizio, solitamente considerata alta stagione e in particolar modo anche il capodanno cinese che si svolge durante il mese di febbraio.

Anche le bolle di viaggio sembrano essere completamente ferme a causa di un aumento di casi Covid-19 nei paesi che potevano rientrare nel progetto e considerati potenziali partenrs.

Nel frattempo, l’elenco dei gruppi di persone autorizzate a rientrare nel Regno, in base a rigorose misure sanitarie, è stato ampliato, ma anche se il loro paese di origine potrebbe essere ritenuto alquanto sicuro da contagi tutti devono trascorrere un periodo di quattordici giorni di quarantena autorizzato dallo stato.

La Thailandia si sta aprendo gradualmente anche a paesi selezionati per il turismo medico.

Il vice governatore ha aggiunto che il governo sta comunque discutendo piani di bolle sicure che possono essere formate per eventuali viaggi di piacere.

La proposta prevede che tutti i visitatori trascorrono un minimo di trenta giorni in Thailandia in aree designate come per esempio Koh Samui e Phuket.

Anche questo progetto sta procedendo molto lentamente, il governo, sembra che stia attendendo l’esito dei primi gruppi di stranieri autorizzati a entrare come per esempio troupe cinematografiche e diplomatici.

Viste le tante incertezze che girano intorno alla riapertura delle frontiere ai viaggiatori internazionali, gli operatori del turismo stanno proponendo nuovi piani per attirare i turisti stranieri che sostituiscono le eventuali bolle di viaggio.

Durante una riunione congiunta del Ministero del turismo e dello sport e del settore privato, i gruppi legati al turismo hanno proposto di far rientrare i turisti nel quarto trimestre prevedendo procedure di screening più sicure e flessibili.

La nuova proposta prevede che vengano selezionati solo paesi o città che negli ultimi trenta giorni non hanno avuto nessun contagio.

Inoltre i viaggiatori, potranno soggiornare solo negli hotel e nelle provincie designate.

Altra condizione, presentare al momento dell’arrivo un test Covid-19 effettuato settantadue ore prima della partenza, assicurazione sanitaria più tampone da effettuarsi in aeroporto.

Il settore turistico dava lavoro a quattro milioni di lavoratori prima del Covid-19, ma negli ultimi sei mesi la disoccupazione potrebbe superare i 2,5 milioni.

Per il momento sembra ancora tutto da decidere.

Continua a seguirci.

I nostri sondaggi
I nostri sondaggi

Approfondisci leggendo i nostri ultimi post

  • Thailandia dal primo febbraio riapre il programma Test & Go ecco tutti i cambiamenti
    Sembra essere ufficiale, dal primo febbraio si può tornare a fare domanda per il programma Test & Go. Vediamo di seguito tutti gli aggiornamenti. Le nuove norme che riguardano il programma Test & Go prevedono che tutti i viaggiatori del mondo possono fare domanda, non è prevista nessuna lista di nazioni approvate oppure no inoltre,
  • Aggiornamento casi Covid-19 nel Sud-Est asiatico 24 gennaio 2022
    Nota: Questo post, per motivi pratici, sostituisce momentaneamente la tabella dei casi Covid-19 che aggiorniamo regolarmente. Di seguito riportiamo i casi Covid-19 del giorno 23 gennaio 2022 Il Brunei ha registrato 18 nuovi casi il 22 gennaio, portando il totale a 16.084 casi tra 98 morti. La Cambogia ha registrato 26 nuovi casi il 23
  • Bangkok Airways dal primo febbraio lancia i voli Special Sealed Route da Bangkok a Phuket
    In concomitanza con la ripresa ufficiale del programma Test & Go, dal primo febbraio 2022, la compagnia aerea Bangkok Airways inizierà a operare due voli giornalieri da Bangkok a Phuket Il nuovo programma “Special Sealed Route” della compagnia aerea Bangkok Airway ha inizio il primo febbraio e si rivolge a tutti coloro che aderiscono al
  • Thailandia dal primo febbraio 2022 potrebbe essere riattivata la registrazione Test & Go
    Test & Go potrebbe essere riattivato il primo febbraio, tutti i viaggiatori completamente vaccinati potrebbero registrarsi per l’ingresso ma, molto probabilmente, ci saranno delle novità. I viaggiatori completamente vaccinati, dal primo febbraio potrebbero ricominciare a fare domanda per il Test & Go. Attenzione però, le norme d’ingresso subiranno delle modifiche. Nella riunione generale presieduta dal
  • Laos la cascata Tad Yuang riceve il premio ASEAN per il turismo sostenibile
    La cascata di Tad Yuang che si trova nella provincia di Champasack ha ricevuto nel 2022 il premio ASEAN per il turismo sostenibile Il prestigioso premio verrà consegnato ai funzionari del Laos durante la ASEAN Tourism Forum (ATF) che questa settimana si terrà in Cambogia. La terza ASEAN Sustainable Tourism Awards si svolge ogni due
  • La Thailandia si posiziona all’undicesimo posto come miglior destinazione asiatica per i pensionati
    L’indice che ogni anno classifiche i migliori paesi dove poter andare in pensione, quest’anno, assegna alla Thailandia il suo undicesimo posto Il 2022 Annual Global Retirement Index pubblicato nel mese di gennaio da International Living ha nominato la Thailandia il miglior paese asiatico per gli stranieri in pensione. La Thailandia si aggiudica l’undicesimo posto al
  • Laos, a marzo aprirà un nuovo aeroporto internazionale nella provincia di Bokeo
    Laos, un nuovo aeroporto internazionale verrà aperto nella provincia di Bokeo nel mese di marzo, la costruzione, nella zona Golden Triangle Special Economic sembra essere in via di completamento. Stando alle dichiarazioni rilasciate dal governatore della provincia di Bokeo, Khamphaya Phompanya, il nuovo aeroporto internazionale dal valore iniziale di 150 milioni di dollari, attirerà molti
  • Il Vietnam apre altre sette località ai turisti internazionali
    Vietnam, da gennaio 2022 il governo vietnamita ha approvato la riapertura di sette località che rientrano nel piano pilota per accogliere i turisti internazionali completamente vaccinati. Le sette località che accoglieranno nuovamente i turisti internazionali dal mese di gennaio 2022 sono: Ho Chi Minh City, Binh Dinh, Da Nang, Khanh Hoa, Kien Giang, Quang Nam
  • Dal giorno 11 gennaio 2022 la Thailandia riapre altre tre destinazioni Sandbox
    La Thailandia riapre altre tre destinazioni Sandbox ed elimina anche le restrizioni di viaggio per gli arrivi dai paesi africani. Thailandia, mentre il paese mantiene la sospensione del Thailand Pass per le nuove richieste Test & Go, il CCSA (Centro thailandese per l’amministrazione della situazione Covid-19) ha approvato in questi giorni nuove misure, allentate, per
  • Thailandia, Phuket rimarrà aperta ai turisti internazionali nonostante gli aumenti di casi Covid-19
    Thailandia, il governo di Phuket ha reso noto che l’isola, nonostante gli aumenti di casi Covid-19 che si stanno rilevando in tutto il paese in questo periodo, rimarrà aperta ai turisti internazionali tramite il piano SandBox. Secondo un articolo del Bangkok Post, sembrerebbe che il governo voglia mantenere un giusto equilibrio tra salute pubblica e
  • Piano Green Zone del Laos cosa prevede
    Il governo del Laos ha avviato il programma Lao Travel Green Zone che dal primo gennaio 2022 autorizza viaggiatori completamente vaccinati a entrare nel paese. Vediamo di seguito cosa prevede questo piano che si svolge in più fasi. Il nuovo piano, che si svolge in tre fasi, vede nell’immediato, la riapertura di Vientiane Capital, Vang
  • Laos elenco paesi autorizzati a entrare
    Laos, in questi giorni il governo del Laos ha ampliato la sua lista di paesi che possono entrare tramite il piano di viaggio Green Zone Il Dipartimento degli Affari Consolari del Ministero degli Affari Esteri ha in questi giorni ampliato la lista di paesi che possono ora entrare nel paese tramite il piano di viaggio
  • Vietnam nella prima settimana del 2022 riapre Quảng Ninh ai visitatori internazionali
    Per la prima volta, dopo la chiusura dei confini a causa della pandemia, il Vietnam, dovrebbe riaprire Quảng Ninh ai visitatori internazionali, data fissata per l’evento, prima settimana di gennaio 2022. Vietnam, il primo gruppo di turisti internazionali che molto probabilmente torneranno a visitare Quảng Ninh saranno coreani e arriveranno all’aeroporto di Vân Đồn il
  • Il Laos riapre i propri confini il primo gennaio 2022 ai turisti completamente vaccinati
    Il governo del Laos ha confermato come data di riapertura ai turisti completamente vaccinati il primo gennaio 2022. L’avviso è stato dato dall’Ufficio del Primo Ministro Khamchen Vongphosy la scorsa settimana. Laos, Stando a quanto riportato nell’avviso, il governo sembra aver approvato il Lao Travel Green Zone Pian che consente ai turisti completamente vaccinati di
  • Nuovo modulo da compilare prima di scendere dall’aereo a Phuket
    Thailandia, in questi giorni, l’Autorità per l’aviazione civile del Regno ha aggiunto un nuovo modulo per la salute pubblica che i passeggeri internazionali devono obbligatoriamente compilare prima di scendere dall’aereo a Phuket. Il giorno ventiquattro dicembre 2021, l’Autorità per l’aviazione civile della Thailandia, con un annuncio, ha informato tutte le compagnie aeree che è ora
  • Un ristorante a Praga da provare Laboratorio della Pizza a Malá Strana
    Uno dei quartieri più romantici di Praga uno è proprio Malá Strana e qui, oltre ad ammirare cose meravigliose, è possibile imbattersi in tantissimi locali a dir poco straordinari. Noi, durante una delle nostre uscite, dopo aver visto e fotografato il famosissimo muro dedicato a John Lennon, il quale durante la Primavera di Praga divenne
  • Sospeso per un mese il programma senza quarantena di Singapore
    Singapore segue le orme della Thailandia, sospende per un mese il suo piano che prevede l’entrata nel paese senza obbligo di quarantena. Il governo di Singapore ha dichiarato che sta cercando di evitare la diffusione della variante del Covid-19 Omicrom e proprio per questo motivo ha deciso di sospendere la vendita di biglietti, di voli
  • Sospeso momentaneamente il Thailand Pass
    Le attuali norme vengono applicate solamente alle nuove iscrizioni ai programmi Exemption from Quarantine Test&Go e Living in the Blue Zone Sandbox, viene fatta eccezione per Phuket Sandbox e Happy Quarantine. Thailandia, il Centro thailandese per l’amministrazione del Covid-19 (CCSA) ha ordinato la temporanea sospensione del Thailand Pass per tutte le nuove richieste Test&Go e
  • Mangiare a Praga, tre ristoranti che possiamo suggerirvi
    La città di Praga, oltre a essere ricca di cose meravigliose da vedere, abbonda anche di numerosi locali, pub e ristoranti dove poter mangiare. Una città cresciuta ospitando moltissimi culture diverse le quali offrono ai visitatori l’opportunità di assaggiare la propria cucina. Cucina ceca, italiana, spagnola, araba, georgiana e tanto altro, rendono Praga ancora più

2 commenti

  1. Io sono bloccato in Italia dal 14 febbraio quindi sono gia’ sei mesi la THAY mi ha cancellato il volo di ritorno il 18 Marzo 2020 dopo di che mi ha restituito con un woucher una parte del biglietto. Ora io vivo in Thailandia da circa 33 anni ho famiglia 2 figli casa visto di un anno ma non riesco a tornare. L’AMBASCIATA THAILANDESE di ROMA mi dice che devo ptesentare i documenti riguardo la famiglia una ASSICURAZIONE da 100.000 U.S.D premetto che io ho la mutua Thailandese sono stato operato 3 volte 2 ballons e 5 by pass. Poi un volo che organizerebbero loro io ho gia’ pagato un volo con la Turkish Airways insomma e’ un disastro non posso rivedere la mia famiglia.

    "Mi piace"

    1. Ciao Gianni, grazie per il tuo commento, immaginiamo quanto possa essere difficile per te e per tutti coloro che si trovano nelle tue stesse condizioni. Seguiamo molto la questione della Thailandia e speriamo che molto presto possa tornare tutto come prima. Ti mandiamo un grosso abbraccio a te e alla tua famiglia.

      "Mi piace"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...