Consigliviaggiasia.blog

Viaggi in Thailandia o “bolle di viaggio” sospensione indefinita

Il progetto di “ bolle di viaggio” che consentiva a un numero limitato di persone provenienti da paesi a basso rischio di contagio Covid-19 di poter nuovamente trascorrere le proprie vacanze nel Regno potrebbe essere rimandato indefinitamente.

A comunicarlo è stato proprio l’Autorità per l’aviazione civile della Thailandia dopo aver visto un aumento dei contagi, negli ultimi tempi, del virus nei tre paesi partner; Cina, Giappone e Corea del Sud.

Consigliviaggiasia.blog

Martedì’ scorso, il direttore generale del CAAT, aveva rilasciato una dichiarazione ai giornalisti dicendo che; lo scambio di turisti tra Thailandia e paesi partner, con molta probabilità, sarebbe potuto iniziare nel mese di agosto.

Proprio mentre le autorità competenti Thailandesi stavano effettuando i negoziati con i paesi amici, nuovi focolai Covid-19 sono nuovamente iniziati a Pechino, Tokyo e fuori Seoul.

Il governo thailandese, valutando un alto rischio di trasmissione del virus proveniente dall’esterno, sembrerebbe, aver deciso di sospendere i negoziati in modo indefinito.

Stando sempre alle dichiarazioni rilasciate dal direttore generale del CAAT, il governo continuerà a monitorare, in questo mese, tutti i paesi del mondo e i loro casi Covid-19 al fine di poter riprendere le trattative con le nazioni a basso rischio di contagio.

Nonostante quanto è stato affermato, il CAAT, non è l’agenzia che può decidere se tali colloqui possano essere sospesi oppure no, ma sembra, che le dichiarazioni rilasciate dal direttore generale riflettano gli atteggiamenti dei leader thailandesi.

Negli ultimi tempi, le autorità competenti, a ragion veduta, stanno manifestando una certa riluttanza a far entrare nel Regno i turisti che provengono da qualsiasi stato.

Nel frattempo, il ministro dei trasporti thailandese, ha affermato, di non poter prevedere cosa potrebbe succedere ad agosto e settembre e che prima di dare conferme per quanto riguarda l’entrata nel paese di turisti internazionali, è preferibile attendere maggiori chiarimenti da parte del Primo Ministro e del Center for Covid-19 Situation Administration

Per ora, è chiaro che nessuno straniero può entrare in Thailandia per motivi di villeggiatura, ma la cosa è in continua evoluzione e ogni decisione positiva potrebbe giungere da un momento all’altro.

Continua a seguirci per eventuali aggiornamenti.

Consigliviaggiasia.blog

Approfondisci leggendo i nostri ultimi post

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...