L’UNESCO riconosce Dak Nong come Geopark

Consigliviaggiasia.blog
Consigliviaggiasia.blog

Durante il 209° Consiglio esecutivo della Commissione per le relazioni esterne dell’UNESCO, è stato riconosciuto il Dak Nong come Global Geopark.

Coprendo più di 4.700 mq dell’area terrestre della provincia di Dak Nong, il geopark è l terzo Geoparco globale riconosciuto dall’UNESCO in Vietnam.

I primi due, situati nel nord del paese sono; Dong Van Karst Plateau nella provincia di Ha Giang e Non Nuoc Cao Bang Geopark nella provincia di Cao Bang.

Dak Nong, situato nella provincia delle Hinghlands centrali si estende su sei degli otto distretti in particolare Krong No, Cu Jut, Dak Mil, Dak Song, Dak G’Long e Gia Nghia Town.

L’UNESCO riconosce Dak Nong come Geopark
L’UNESCO riconosce Dak Nong come Geopark

Sull’altopiano di M’Nong a un’altitudine media di 600-700 m, il Geopark, chiamato anche “terra dei suon”i, comprende circa 65 siti del patrimonio tra cui crateri e 50 grotte create da vulcani lunghe all’incirca 10.000 m.

In molte grotte, gli archeologi hanno scoperto interessanti caratteristiche della geologia naturale e tracce dei primi esseri umani della zona.

L’intera area è caratterizzata da un clima monsonico subequatoriale.

Nel geoparco sono distribuiti in modo uniforme fiumi, torrenti, laghi e bacini idrici.

In questa meraviglia naturale vivono all’incirca 416.000 persone che fanno parte di 40 gruppi etnici, di cui tre autoctoni.

La maggior parte della popolazione locale lavora principalmente nei settori agroforestali, commercio e servizi e piccole industrie.

Visitando Dak Nong Come Geopark si potrà effettuare un tour all’interno di una montagna che parte dal distretto di Krong No, uno dei sistemi di grotte vulcaniche più lungo del sud-est asiatico.

Il geoparco offre altre attrazioni come per esempio i paesaggi naturali del vulcano Bang Mo e Nam Gleh R’luh e molto altro.

A seguito del riconoscimento dell’UNESCO, le agenzie competenti governativa insieme a scienziati nazionali e internazionali, prenderanno provvedimenti con lo scopo di conservare, proteggere e usare in modo razionale tutte le risorse del parco.

Il Geopark può essere raggiunto via terra o aerea tra cui due porte di confine internazionale con la Cambogia.

Continua a seguirci.

Logo GIF amo viaggiare

Leggi anche i nostri ultimi post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...