La Cambogia vieta i giri in elefante

Da quest’anno (2020) le gite in elefante nel complesso di Angkor sono state vietate.

Nonostante le tantissime controversie che ruotano intorno a questa attrattiva le aziende che gestiscono le passeggiate sugli elefanti non potranno più operare.

14 esemplari usati a scopo d’intrattenimento turistico sono stati portati in un’area protetta a pochi chilometri da Siem Reap

Da molto tempo i gruppi per i diritti umani e la conservazione chiedevano la fine della cavalcata sui dorsi degli elefanti in Asia.

Un duro addestramento e continue crudeltà a discapito degli animali.

Tutto è iniziato nel 2016

Le preoccupazioni per il benessere degli animali è cominciato subito dopo che un esemplare femmina si è accasciato sul ciglio della strada all’interno del parco morendo.

Il divieto è arrivato dopo che il sito web di recensioni Tripadvisor ha vietato la vendita di biglietti per tutte quelle attività che vedono coinvolti gli animali.

La decisione presa dal governo del Regno di Cambogia ha dato maggiore speranza agli attivisti che rinnoveranno le loro richieste anche nei paesi vicini.

Pertanto ricorda; se vai in Cambogia niente più giri in elefante è vietato.

Approfondisci leggendo i nostri ultimi post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...