Meno restrizioni per la Thailandia

Consigliviaggiasia.blog
Consigliviaggiasia.blog

A partire dal primo luglio la Thailandia allenta i blocchi delle attività

Sono consentite attività limitate in scuole, teatri, istituti di bellezza, fitness club, campi sportivi, zone ricreative, sale da ballo, sale convegno e zoo.

Il segretario del Consiglio di sicurezza nazionale, Somsak Roongsita, oggi ha comunicato che gli edifici scolastici possono riaprire per esami di ammissioni e brevi sessioni di formazione.

 Le scuole non potranno svolgere le normali lezioni.

Possono riprendere le scuole private di formazione professionale, arte e sport.

I centri commerciali possono rimanere aperti fino alle ore 21.00.

Le sedi di mostre e convegni rimarranno aperte anche loro fino alle ore 21.00 ma lo spazio di attività in ciascuna sarebbe a 20.000 metri quadrati.

I mercati riapriranno a condizione che gli operatori impediscano ai visitatori di affollarsi tutti insieme.

Ai barbieri e ai parrucchieri sarà permesso di tingere i capelli oltre a tagliarli, possono inoltre lavare e asciugare capelli.

I servizi dei parrucchieri rimangono ancora limitati a due ore alla volta e ai clienti non è permesso attendere sul posto.

Gli asili nido possono essere aperti solo per la preparazione di cibi e bevande da portare a casa dei bambini.

Le cliniche di bellezza, i solari e le sale per tatuaggi e piercing possono riaprire.

Le strutture non potranno fornire servizi per il viso e il personale e i clienti dovranno indossare maschere per il viso.

Le sale massaggi orientate alla salute possono riaprire per due ore mentre le saune rimangono chiuse.

I fitness club all’interno e all’esterno dei centri commerciali potranno riaprire con numero limitato di visitatori

Gli stadi per il calcio, il calcetto, il basket e la pallavolo riprenderanno per l’esercizio e la pratica a condizione che il numero di non giocatori sia limitato a 10.

Centri di bowling e pattinaggio possono riaprire solo per l’esercizio e la pratica.

Sport acquatici come per esempio, moto d’acqua, kitesurf, banana boat e simili, potranno riaprire a condizione che il numero di persone sia limitato, sono escluse le competizioni.

I cinema compresi quelli cinematografici riapriranno ma il pubblico sarà limitato a 200 persone in ogni sala.

Tutti nelle sale devono obbligatoriamente indossare mascherine e sono ammessi posti a sedere doppi.

I concerti sono vietati.

Gli zoo possono riaprire ma i visitatori non devono riunirsi per le attività.

Le ore di coprifuoco saranno ridotte dalle ore 23.00 alle 3.00 per facilitare più attività commerciali.

Logo GIF amo viaggiare

Approfondisci leggendo i nostri post 👇

Il modello Phuket potrebbe essere esteso a tutta la Thailandia

Il piano molto discusso che prevede la riapertura di Phuket ai turisti internazionali sembra essere pronto per un’eventuale espansione. Rinominato “visto turistico speciale” il nuovo progetto, coprirà tutto il Regno, ma con molta probabilità, coinvolgerà solo viaggiatori provenienti da paesi ritenuti sicuri. Leggi il post per approfondire.

Coronavirus viaggiare non è mai stato così complicato

In questi ultimi giorni, stiamo ricevendo molte mail dai nostri lettori che ci chiedono consigli su cosa bisogna fare per poter intraprendere un viaggio fuori dall’Europa in questo momento, sembra che viaggiare sia diventato veramente complicato e allora, con questo post, intendiamo dare alcune linee guida che puoi applicare mentre stai preparando il tuo itinerario. Leggi il post per approfondire.

Reintroduzione soggiorno diviso alle Maldive

Il Ministero del turismo delle Maldive in collaborazione con la Health Protection Agency ha nuovamente introdotto il soggiorno diviso nei resort al fine d’incoraggiare i turisti a sperimentare più di una sistemazione e soprattutto soggiorni più lunghi. Leggi il post per approfondire.

Coronavirus linee guida per la Thailandia

Ogni giorno pubblichiamo gli aggiornamenti per quanto riguarda la Thailandia, con questa breve guida intendiamo rispondere ad alcune domande che molto probabilmente molti viaggiatori si pongono in questo momento particolare e che intendono volare in uno dei paesi più belli del mondo. Leggi il post per saperne di più.

Thailandia mese di ottobre, prime perplessità

A partire dal mese di ottobre, la Thailandia, dovrebbe compiere il suo primo passo decisivo verso la riapertura dei confini ai turisti internazionali, unica destinazione l’isola di Phuket ma quale sono le prime opinioni degli organi competenti e soprattutto di tutti coloro che operano nel settore turistico? Leggi il post per approfondire.

Isole sud-est asiatico in attesa dei turisti

Le destinazioni balneari più popolari del sud-est asiatico, durante la pandemia, hanno subito un’enorme perdita economica a causa della completa assenza dei turisti internazionali, ora attendono con impazienza il loro ritorno. Leggi il post per approfondire.

La torre di Seoul

La Corea del Sud, che rientra nella lista verde della comunità europea di paesi a basso rischio di contagio Covid-19, appena riaprirà i suoi confini, potrebbe essere un viaggio molto bello da fare in Asia, oggi Consigliviaggiasia vuole parlarti della torre di Seoul. Leggi il post per saperne di più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...