Il tempio di Banteay Srei : Cambogia.

Tempio di Banteay Srei - Siem Reap
Tempio di Banteay Srei - Siem Reap

La Cambogia, i templi di Angkor, ne siamo innamorati, adoriamo tutto di questo paese, persone, cultura, cibo, architettura. Oggi, voliamo nuovamente a Siem Reap e andiamo a visitare uno dei templi più belli e straordinari che si trova nel complesso archeologico di Angkor.

Partenza ore 8.30 dal nostro Hotel Central Botique Agkor situato al centro della città, sistemazione in armonia con l’architettura del posto, camere accoglienti, due piscine dove rinfrescarsi al ritorno delle gite, un ottimo ristorante con piatti asiatici e internazionali ben cucinati, centro massaggi, una colazione più che abbondante e personale sempre cordiale e gentile. Viaggeremo comodi con il nostro autista e la nostra guida in italiano che ci porteranno diretti al tempio. Distante solamente 36 Km dal nostro hotel e con circa un’ora di viaggio, durante il tragitto, ci faremo raccontare un pochino di storia di questo sito archeologico che a differenza di tutti gli altri, ha un passato tutto suo che lo rende veramente unico e sensazionale.

Prima di continuare, vi ricordiamo di condividere questo articolo se vi è piaciuto con i pulsanti che trovate a fondo pagina. Siamo felici di rispondere ai vostri commenti e rimaniamo a disposizione per eventuali suggerimenti che vorrete darci.

Inoltre vi rammentiamo che rimaniamo a vostra disposizione per eventuali info, scriveteci alla nostra mail mail:massimilianod39avack@yahoo.com oppure inviando un messaggio sulla pagina Facebook.

 Tempio di Banteay Srei - Siem Reap

Tempio di Banteay Srei - Siem Reap

Breve storia del tempio di Banteay Srei.

Costruito nel 967 d.C, e edificato per divinizzare il dio Shiva nella parte est-ovest e Vishnu nella sezione nord, questo complesso, è una rara costruzione dell’architettura Khmer. Voluto dal consigliere del re, Yajnyavahara , fu un grande studioso e filoso che dedicò molto tempo della sua vita ad aiutare le persone tormentate dalla tanta sofferenza causata dall’eccessiva povertà. Situato vicino la collina Phnom Dei, questo tempio Induista, viene anche chiamato “Fortezza delle donne”. Originariamente, il complesso, si chiamava con molta probabilità Tribhuvanamahesvara, ed era dedicato a un grande condottiero dell’epoca. Solamente in seguito, prese il nome di Banteay Sreiv.

Da cosa prese il suo nome? Con molta probabilità dalle Devata o Apsara (fanciulle celesti di grande bellezza ed eleganza) che adornano tutto il tempio.

Nel corso del suo tempo, fu ristrutturato più volte, venne ribattezzato con il nome che conosciamo oggi e il re, una volta appropriatosi definitamente del tempio, lo dedicò esclusivamente al culto del dio Shiva. Il luogo sacro, fu utilizzato fino al XIV secolo e poi venne abbandonato.

Tempio di Banteay Srei - Siem Reap
Tempio di Banteay Srei - Siem Reap

Riscoperta del tempio.

Solamente dopo secoli di abbandono e più volte trafugato da ladri che portarono via moltissime opere d’arte per poi rivenderle al mercato nero, nel 1914, il tempio fu ritrovato e solo in seguito cominciarono i lavori di restauro che lo riportarono a essere un vero gioiello della Cambogia. Nel 1936, durante le opere di rifacimento, gli studiosi hanno scoperto una stele che ha permesso di risalire alla data della costruzione e parte della sua storia originale.

Una meraviglia nel bel mezzo della foresta.

Definito dagli archeologi gemma preziosa e gioiello dell’arte Khmer, il tempio, ricco di bassorilievi ed elementi decorativi, colpisce e rimane impresso a ogni visitatore per la sua infinita bellezza.

Fatto di arenaria rosa, si avvicina più che mai allo stile dell’arte indiana. I suoi bassorilievi, sono vere e proprie opere d’arte cesellate nella pietra. Sui frontoni, gli architravi e a ogni colonna del tempio, vedrete raffigurati; fiori di loto, ghirlande, Kala (un mostro che rappresenta il tempo), Devata o Apsara (fanciulle celesti di grande bellezza ed eleganza).

Noi siamo rimasti molto colpiti dalle sculture dei guardiani Dvarapala, che da secoli proteggono il luogo sacro in silenzio e che con il loro sguardo, scrutano orgogliosi di essere Khmer, il volto dei tanti visitatori.

Tempio di Banteay Srei - Siem Reap
Tempio di Banteay Srei - Siem Reap

Il tempio, come la maggior parte dei siti Khmer, è orientato verso est, è suddiviso in tre rettangoli con il lato lungo l’asse est-ovest. Partendo dall’esterno, potrete visitare il terzo recinto, racchiuso da un muro interrotto da alcune torri monumentali, le decorazioni che si trovavano sul frontone, oggi non sono più presenti in quanto furono spostate nei musei. Continuando la visita, si giunge al secondo recinto. Anche questo, non differisce molto dal precedente. Anche qui, delle torri, interrompono la continuità del muro. Sul muro e sulle strutture, potete vedere dei bassorilievi che rappresentano storie leggendarie. Una tra le tante e forse anche una delle più importanti; il duello tra il re delle scimmie Vali e Sugreeva, con il dio Rama che intervenne in favore di quest’ultimo. Continuando a camminare, giungerete al cuore del tempio. Il primo recinto, dove troverete il santuario e due biblioteche composte in mattoni, completamente ricoperti da bassorilievi. Potrete continuare la vostra visita, passeggiando nei dintorni del tempio e allo stesso tempo ammirarlo dal di fuori, uno spettacolo che lascia senza parole.

Abbiamo terminato la nostra visita a uno dei tempi Khmer più belli che abbiamo visitato durante i nostri viaggi. Nei prossimi giorni, continueremo il nostro viaggio in Cambogia e vi racconteremo la nostra visita al Monte Kulen.

Buona Asia.

Vi è piaciuto l’articolo? Cliccate e condividete.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...